Lom.Auto Altamura
martedì 4 Ottobre 2022

Dicembre INVERNALE, ancora freddo e pioggia

Un inizio di dicembre che non si vedeva da anni sul nostro Meridione. Pioggia, vento, neve in montagna a quote medie e freddo consono al periodo. Certo, tra un passaggio perturbato e l’altro, non stanno mancando zone di sereno con un timido sole che fa capolino tra le nuvole. Ma sicuramente non stiamo vivendo il primo mese invernale con temperature quasi primaverili come è capitato spesso negli anni 2000.

Ed ecco che su gran parte della Puglia e della Basilicata, la prima perturbazione del mese ha distribuito ottimi quantitativi di pioggia, per esempio l’ultimo episodio del 6 dicembre ha scaricato ben 80mm su Bari città. Tutte le province pugliesi stanno recuperando il deficit pluviometrico annuale che fino a settembre era di oltre il 50%. Manna dal cielo per le nostre terre e per le dighe della Basilicata.

Clima rigido in questa vigilia dell’Immacolata fredda e ventosa, con alcuni passaggi nuvolosi sulle Murge e lungo la costa adriatica, ma nel corso delle ore le nubi lasceranno spazio ad ampi rasserenamenti e la tramontana andrà man mano attenuandosi. Sarà il preludio di una festività dell’Immacolata all’insegna del tempo stabile e temperature in leggera ripresa.

Pausa anticiclonica che però avrà le ore contate; già dalla sera si affaccerà altra nuvolosità sui settori occidentali della Basilicata e sui Monti Dauni che darà luogo a delle precipitazioni. Piogge che durante la notte e la mattina del 9 si estenderanno sulle zone interne pugliesi e arco jonico.

Segnali evidenti dell’ennesima perturbazione di stampo invernale che interesserà Puglia e Basilicata anche nei giorni successivi. Sono attese piogge di tipo irregolare intervallate da pause asciutte e nevicate in Appennino fino a quote collinari, specialmente tra sabato 11 e lunedì 13. Le temperature torneranno a scendere e i venti soffieranno forti dai quadranti settentrionali.

Concludendo, dopo il passaggio di questa saccatura artica, da metà mese i modelli di previsione lasciano intravedere la possibilità di una fase anticiclonica più duratura, con giornate caratterizzate dal bel tempo ma in un contesto termico piuttosto invernale per via delle infiltrazioni fredde dai Balcani. Avremo modo di approfondire questa tendenza meteo nei prossimi giorni.

La Redazione