Beautè Altamura
lunedì 3 Ottobre 2022

Discesa ARTICA alle porte, tanto freddo e poca neve

E alla fine farà tanto fumo e poco arrosto…su Puglia e Basilicata. Saranno maggiormente coinvolti i vicini Balcani, Grecia e Turchia dove il gelo picchierà duro e cadranno ingenti quantitativi di neve.

Ne avevamo già parlato giorni fa, poi la conferma è arrivata dai modelli di previsione, il target principale della colata artica era l’est Europa con il sud Italia interessato marginalmente. Dalle precipitazioni, perché il freddo intenso invece si farà sentire fino ad inizio settimana prossima.

Dunque ci aspetta un week-end tipicamente invernale. L’aria artica si estenderà sulle nostre regioni portando un notevole abbassamento delle temperature. Le massime difficilmente supereranno i 6-8°c e le minime scenderanno su valori prossimi allo 0, sottozero nelle zone interne pugliesi e in Appennino lucano. I venti saranno in rinforzo dai quadranti settentrionali e i mari risulteranno molto agitati, specialmente il basso Adriatico.

Sul fronte delle precipitazioni, da segnalare il possibile passaggio di bande nuvolose nella giornata di sabato e nella notte tra domenica e lunedì, con fenomeni nevosi sporadici oltre i 3-400 metri sull’entroterra barese, Valle d’Itria e Gargano. Idem in Basilicata, dove le nevicate potranno risultare più compatte sul potentino.

Niente di eccezionale, ripetiamo, le nostre regioni sono ai margini delle precipitazioni organizzate ed intense, si parla di fiocchettate in collina in un contesto termico decisamente invernale.

La Redazione