Lom.Auto Altamura
martedì 4 Ottobre 2022

PRIMAVERA IN PROGRESS: nuvole, pioggerelle, caldo e ancora fresco

Parola d’ordine: variabilità. La primavera è da sempre caratterizzata da un tempo altalenante e dinamico, tipico della stagione di transizione dal freddo al caldo, o viceversa l’autunno, dal caldo al freddo. Quindi è fisiologico aspettarci dei cambi repentini delle condizioni meteorologiche e forti contrasti termici.

E l’ultimo si è verificato nel week-end appena passato, dove l’aria artica-marittima ha determinato un sensibile calo delle temperature e la neve è ricomparsa fino a quote di alta collina sul potentino e Monti Dauni. La pioggia, invece, ha interessato maggiormente i settori esposti ad ovest, mentre sul resto delle due regioni abbiamo assistito a brevi rovesci o pioviggini intermittenti.

Dopo questa parentesi invernale, ci apprestiamo a trascorrere una settimana di stampo prettamente primaverile. Le correnti fresche artiche, seppur attenuate, soffieranno ancora lungo il versante adriatico. Tra lunedì e martedì, la colonnina di mercurio stenterà a risalire specialmente sulle zone interne, ma un gradevole sole di aprile lo avvertiremo soprattutto nelle ore centrali della giornata. In questa fase, il cielo si presenterà da nuvoloso a molto nuvoloso, non si escludono piogge isolate per nuclei in transito dalla Basilicata verso la Puglia. A prevalere, comunque, sarà il bel tempo.

A metà settimana ci attende un cambio di circolazione. Una depressione posizionata sulle Baleari lentamente si sposterà verso levante, andando a coinvolgere le regioni del centro-sud. Il maltempo, come spesso capita con le perturbazioni in arrivo da ovest, colpirà in particolar modo le regioni tirreniche mentre sul nostro territorio le piogge assumeranno carattere irregolare e a “macchia di leopardo”.

Dunque, per mercoledì e giovedì aspettiamoci un tempo per lunghi tratti soleggiato e ventilato, nel corso della giornata qualche nuvolone alla Fantozzi potrebbe scaricare alcuni millimetri di pioggia sulla Basilicata e centro-nord della Puglia. Le temperature subiranno un aumento sia nei valori massimi che le minime serali, portandosi nella media del periodo.

Aumento termico galoppante tra venerdì e sabato grazie all’espansione dell’alta pressione che potrebbe far schizzare i termometri oltre i 20-22°c su Puglia e Basilicata e regalare le prime vere calde giornate di questa pazza primavera…ma occhio a non illudersi, da domenica è in agguato un nuovo peggioramento meteo e calo delle temperature!

La Redazione