Lom.Auto Altamura
martedì 4 Ottobre 2022

Caldo africano in stand-by, lieve REFRIGERIO e brevi TEMPORALI

L’anticiclone subtropicale che staziona ormai da dieci giorni sul Meridione d’Italia continuerà, seppur indebolito, ad influenzare il tempo con tanto sole e caldo moderato, a tratti intenso su alcune aree interne di Puglia e Basilicata.

Oggi altra giornata di fuoco: la protezione della campana di alta pressione garantirà ancora cieli azzurri al mattino e qualche annuvolamento pomeridiano, in un contesto di canicola africana che potrà raggiungere i 36-38°c sul foggiano, colline materane ed entroterra tarantino-salentino. Insomma, un tempo copia-incolla dalla scorsa settimana, con il persistere di temperature notturne molto elevate (>23-25°c) e un tasso di umidità in crescita specialmente lungo la costa adriatica. Clima più secco invece sul versante jonico.

La novità è rappresentata da un cambio di circolazione atteso per mercoledì, quando infiltrazioni di aria più fresca ed umida provenienti dal Nord-Europa interesseranno le nostre regioni, portando un breve refrigerio ed instabilità atmosferica sotto forma di piogge e temporali.

Dunque, a metà settimana, sul territorio appulo-lucano l’arrivo del maestrale favorirà un abbassamento di 2-3 gradi sia nei valori massimi che nelle minime serali. Nel pomeriggio del 27 luglio non si esclude lo sviluppo di qualche temporale isolato sulle zone interne pugliesi e sui rilievi della Basilicata, con possibile sconfinamento sulla costa del nord-barese, mentre giovedì una debole instabilità dovrebbe interessare maggiormente i Monti Dauni, la Basilicata e parte dell’arco jonico. Tempo più soleggiato sui litoranei adriatici pugliesi.

Si tratterà di un fugace break al dominio anticiclonico, il modesto calo termico sarà comunque utile a limitare la cappa africana e il disagio fisico causato dall’afa. Già da venerdì, infatti, il termometro comincerà a salire nuovamente oltre i 35°c, idem sabato, ma in compenso si attiverà una vivace ventilazione dai quadranti settentrionali che porterà alla discesa un nuovo impulso di aria fresca di maestrale nella giornata di domenica.

In conclusione, si passa dalla completa stasi dell’anticiclone africano a una situazione meteo più dinamica che caratterizzerà l’intera settimana di fine luglio.

La Redazione