Lom.Auto Altamura
giovedì 9 Febbraio 2023

SCIROCCO e CLIMA MITE: in arrivo 20 gradi e cieli nuvolosi

Se il centro-nord Italia è alle prese con la prima ondata di freddo e neve fino a quote basse, al Sud è in atto una risposta mite ed umida dai quadranti meridionali.

Il freddo su Puglia e Basilicata è durato giusto 24 ore, da martedì una serie di perturbazioni atlantiche stanno portando cieli grigi e precipitazioni sparse, piogge localmente intense sulle zone interne e settori centro-settentrionali pugliesi. Aria tiepida africana, venti tesi di scirocco e formazione di nebbie o foschie durante la notte e al primo mattino. In buona sostanza, a metà dicembre abbiamo un clima prettamente autunnale.

La pioggia è sicuramente una manna dal cielo per le nostre terre e per gli invasi lucani, piano piano stiamo recuperando dal deficit pluviometrico che fino a due mesi fa era quasi insperato. Sul fronte delle temperature non si può dire la stessa cosa: le prime due settimane di dicembre viaggiano con un’anomalia termica superiore ai +3° rispetto alla media climatica trentennale di riferimento (1981-2010). Fa decisamente caldo per il periodo.

La fase di caldo anomalo proseguirà per i prossimi tre giorni, le piogge cesseranno di cadere ma continuerà ad affluire aria mite dall’entroterra sahariano. Dunque, la perturbazione che ci sta interessando in queste ore si sposterà lentamente verso est e da giovedì 15 dicembre, oltre ad un miglioramento delle condizioni atmosferiche, avremo un deciso incremento delle temperature.

Si toccheranno punte di 20°c tra giovedì e sabato, in un contesto di cieli nuvolosi, vento moderato di scirocco e sporadiche pioviggini. Domenica, invece, con l’arrivo dei venti freschi di maestrale assisteremo ad un sensibile calo delle temperature.

La Redazione