Lom.Auto Altamura
giovedì 9 Febbraio 2023

ANTICICLONE fino a fine anno e inizio nuovo: BEL TEMPO e CLIMA MITE

L’anticiclone subtropicale non ne vuole proprio sapere di abbandonare l’Italia per lasciare spazio alla stagione invernale. Anzi, dopo un temporaneo cedimento tra oggi e venerdì che causerà un lieve calo termico e sporadici passaggi nuvolosi, dal 31 dicembre è atteso un ulteriore rinforzo con temperature in aumento.

La campana di alta pressione non protegge solo il Bel Paese, avvolge quasi tutta l’Europa determinando un meteo anomalo all’insegna del tempo stabile e del clima mite, il freddo si trova invece confinato alle alte latitudine tra nord Inghilterra, Scandinavia e Russia.

Sul comparto appulo-lucano gli ultimi giorni dell’anno passeranno con un tempo copia-incolla, ovvero cieli sereni o poco nuvolosi durante la giornata e formazione di foschie o banchi di nebbia nelle ore notturne e al primo mattino. La ventilazione si disporrà prevalentemente dai quadranti meridionali e di debole intensità.

Avremo dunque un clima tipico autunnale o primaverile, sembra quasi novembre o aprile, le medie sono simili, inoltre le temperature tenderanno ad aumentare fino a raggiungere nuovamente i 17-18°c tra San Silvestro e il 1° dell’anno. La sera è previsto un discreto calo termico con valori intorno ai 7-10°c, localmente più bassi nelle zone soggette ad inversione termica.

In conclusione, il quadro meteorologico fino al 4 gennaio vedrà l’egemonia dell’anticiclone subtropicale su Puglia e Basilicata, tradotto significa tanto sole e bel tepore, a seguire l’invecchiamento della cupola altopressoria potrebbe favorire infiltrazioni di aria più fresca da est e una modesta diminuzione delle temperature per il ponte dell’Epifania (5-7 gennaio).

La Redazione