Lom.Auto Altamura
giovedì 20 Giugno 2024

Cambio di circolazione: più nuvole e scirocco. Da domenica calo termico

Il promontorio di alta pressione sta cedendo sotto la spinta di una perturbazione in arrivo dall’Atlantico che coinvolgerà maggiormente le regioni centro-settentrionali. Nel week-end questa depressione sarà alimentata da aria più fredda di origine artica, generando così una fase di maltempo tipicamente invernale sul nord Italia. Dopo settimane di bel tempo e temperature primaverili, finalmente torna la pioggia in Val Padana e la neve sulle Alpi, le zone più martoriate dalla lunga siccità.

Sul comparto appulo-lucano, invece, assisteremo ad un cambio di circolazione dai quadranti meridionali accompagnato da un forte rialzo termico, in particolar modo nelle giornate di venerdì e sabato quando si toccheranno localmente i 20 gradi, e da sporadiche pioviggini sulle zone interne. Dopo la fase di scirocco e di libeccio, da domenica è atteso un peggioramento con precipitazioni più organizzate e un abbassamento delle temperature a partire dal pomeriggio. Valori che rientreranno nella media del periodo.

Dunque, su Puglia e Basilicata la seconda parte della settimana trascorrerà in presenza di una spiccata variabilità tipica del periodo di transizione dall’inverno alla primavera, ossia cieli molto nuvolosi alternati a brevi schiarite e locali pioviggini sia giovedì che venerdì. Per sabato è atteso un rinforzo del vento di scirocco che potrà raggiungere raffiche fino a 40-60km/h, nuvolosità medio-bassa in veloce scorrimento sulle due regioni e colonnina di mercurio pronta a schizzare verso i 20°c ed oltre sul Tavoliere, hinterland barese e metapontino.

A chiudere il week-end una domenica molto ventilata dal clima inizialmente primaverile, dove però non mancheranno passaggi nuvolosi e qualche rovescio soprattutto in Basilicata e sulla Puglia centro-settentrionale. Seconda parte di giornata dai connotati invernali grazie all’aria fredda in discesa lungo l’Adriatico.

La Redazione