Lom.Auto Altamura
giovedì 23 Maggio 2024

Week-end SOLEGGIATO e MITE, prossima settimana torna il MALTEMPO

La rimonta dell’alta pressione garantirà su Puglia e Basilicata un fine settimana di bel tempo e temperature da primavera inoltrata. Dunque, un primo week-end di maggio all’insegna dei cieli sereni o poco nuvolosi, rialzo termico costante fino a raggiungere i 24-25°c tra sabato e domenica sul foggiano, aree joniche e Salento. Complice una ventilazione in rotazione dai quadranti meridionali, anche le minime serali registreranno un aumento di 2-3 gradi rispetto ai giorni scorsi.

Questa è la nota meteo positiva per le prossime 48-60 ore, in attesa del cambio di circolazione che in realtà avvertiremo già dal pomeriggio di domenica, con l’incremento della nuvolosità sull’Appennino e Monti Dauni associata a deboli precipitazioni. Infatti, una debole perturbazione atlantica in arrivo dal Tirreno transiterà sulle nostre regioni nella giornata di lunedì 8 maggio, portando piogge sparse e un lieve calo delle temperature soprattutto sulla Lucania e Puglia centro-settentrionale. Questo passaggio perturbato farà da apripista ad una fase più lunga di tempo instabile che caratterizzerà quasi tutta la prossima settimana.

L’anticiclone delle Azzorre non riesce a schermare i fronti oceanici, l’assetto barico sul continente europeo è ancora impostato in modalità winter, pertanto dal 9/10 maggio un profondo vortice depressionario presente sui mari italiani (in foto) interesserà prima il centro-nord e poi il Sud, accompagnato da piogge, temporali e venti meridionali.

Vista la spiccata dinamicità atmosferica che coinvolgerà anche i territori appulo-lucani, al momento non ci addentriamo in previsioni dettagliate a medio-lungo termine, vi consigliamo di seguire i nostri bollettini meteo giornalieri. Di sicuro ci attende un altro periodo di clima uggioso, almeno fino al 14-16 maggio, dove avremo poche fasi di tempo asciutto e soleggiato. Un trend meteorologico che definiremmo primaverile a tratti autunnale, un inizio di maggio che ha deciso di fare marzo pazzerello.

La Redazione