Lom.Auto Altamura
venerdì 21 Giugno 2024

Al via una nuova fase di maltempo. Migliora nel week-end col forte maestrale

Una goccia fredda alimentata da aria instabile proveniente dal nord Europa, sarà la responsabile del peggioramento atmosferico e del calo delle temperature previsto per i prossimi tre giorni su buona parte del centro-sud. Anche sulle regioni del nord Italia si attiveranno temporali sparsi specialmente sulla catena alpina e prealpina.

Dunque, ci attende un altro fendente perturbato nel cuore del mese di giugno, una circolazione depressionaria che porterà nuove piogge e temporali su Puglia e Basilicata, soprattutto nella giornata di giovedì. Previsto un forte calo termico a causa dell’afflusso di aria fresca dai Balcani e dei cieli coperti, tanto che oggi si toccheranno valori quasi autunnali (max di 18-21°c) sulle zone interne appulo-lucane e i rilievi del Gargano. Venerdì 16 giugno permarrà una certa instabilità nella prima parte della giornata, poi graduale miglioramento grazie alle correnti di maestrale che spazzeranno la residua nuvolosità.

E il vento sarà il protagonista del prossimo fine settimana, quando la perturbazione si sposterà verso la Grecia e il tempo volgerà al bello. Giornata di sabato che si prospetta particolarmente ventilata, avremo nuvole di passaggio al mattino e il mare Adriatico risulterà molto mosso. Aria frizzantina all’alba, ma le temperature saranno in costante aumento grazie alla rimonta dell’alta pressione. Infatti domenica 18 giugno, oltre al tempo soleggiato previsto su entrambe le regioni, guadagneremo 2-3 gradi in più (max di 24-27°c) ma resterà una vivace ventilazione settentrionale.

La Redazione