Beautè Altamura
mercoledì 17 Aprile 2024

Ultimo week-end di agosto a quasi 40°, dal 29 crollano le temperature

Un vasto promontorio di alta pressione di origine africana abbraccia quasi tutta l’Europa centro-meridionale, Italia compresa, determinando una fase di caldo intenso con picchi di 40°c sulle regioni centro-settentrionali e addirittura valori di 42-44°c sulla Francia meridionale, dove sono stati stracciati record di caldo per l’ultima decade di agosto.

Il Sud Italia, parzialmente protetto da una lacuna barica che stemperava la calura grazie ai venti di maestrale, da venerdì 25 agosto vede l’anticiclone subtropicale avanzare col suo carico di aria bollente ed umida. Dunque, su Puglia e Basilicata ci attende un ultimo week-end di agosto con la colonnina di mercurio in deciso rialzo.

Fino a domenica 27 agosto le nostre regioni saranno sotto l’azione dei venti di scirocco che porteranno cieli sereni lattiginosi, qualche annuvolamento pomeridiano sulle zone interne e una cappa di afa opprimente specialmente lungo le coste. Il rinforzo dell’alta pressione farà schizzare i termometri fino a punte di 37-39°c tra sabato e domenica sul foggiano, hinterland barese e metapontino. Caldo umido dopo il tramonto e minime tropicali over 25°c.

Dopo i quindici giorni di luglio, ecco un’altra ondata di caldo africano a fine agosto. Per fortuna durerà poco in quanto dalla serata di lunedì su Puglia e Basilicata arriverà una poderosa perturbazione atlantica che spazzerà via il caldo afoso, portando le temperature al di sotto della media stagionale. Rinfrescata che avvertiremo maggiormente da martedì 29 agosto quando soffieranno venti intensi di maestrale che faranno crollare le temperature di oltre 10 gradi e si rivedrà la pioggia a macchia di leopardo. E quasi tutta la prossima settimana trascorrerà con un clima tardo estivo, a tratti autunnale nell’entroterra, in presenza di frequenti occasioni di maltempo.

La Redazione