Lom.Auto Altamura
domenica 23 Giugno 2024

Autunno non pervenuto: un’altra settimana in compagnia dell’anticiclone

Ha messo radici sul bacino del Mediterraneo il vasto campo di alta pressione che da settimane ci porta un clima tardo estivo. Le perturbazioni atlantiche ed artiche viaggiano alle alte latitudini, la Scandinavia e la Russia si stanno raffreddando gradualmente, mentre l’Italia fa i conti con il bel tempo, temperature oltre la media del periodo e assenza di piogge.

Una situazione barica destinata a perdurare per diversi giorni, molto probabilmente si arriverà a metà ottobre senza una vera perturbazione di stampo autunnale. Ancora una volta sarà l’Italia occidentale e tirrenica a risentire dell’invadenza anticiclonica, infatti si toccheranno valori anomali di 30°c ed oltre, invece il centro-sud adriatico resterà ai margini orientali sotto l’afflusso di fresche correnti settentrionali.

Dunque, su Puglia e Basilicata trascorreremo un altro week-end all’insegna dei cieli sereni o poco nuvolosi, temperature massime comprese tra 24 e 27°c e una vivace ventilazione di maestrale. Avvertiremo un gradevole tepore nelle ore centrali della giornata, dopo il tramonto veloce calo termico fino a raggiungere i 15-18°c durante la notte e al primo mattino. In questo periodo accade che all’alba ed alla sera si respira un’aria autunnale, in tarda mattinata e primo pomeriggio è quasi estate, sbalzi termici che costringono a vestirci ancora a cipolla…e ci fanno ammalare.

Ed anche la prossima settimana vedrà l’insistenza dell’anticiclone sul nostro territorio, un pò “invecchiato” ma sempre presente. La perdita di geopotenziali e di stabilità, permetterà l’ingresso di aria fresca ed umida che determinerà un calo delle temperature e qualche disturbo nuvoloso nel prossimo fine settimana, prima di un deciso cambio di rotta stagionale atteso (forse) tra la fine della seconda decade e l’inizio della terza. Come al solito monitoreremo l’evolversi della situazione e vi invitiamo a seguire i nostri aggiornamenti.

La Redazione