Lom.Auto Altamura
giovedì 18 Aprile 2024

Fine settimana variabile: sabato fresco e nuvoloso, domenica torna il vento forte

Se il centro-nord Italia fai i conti con le perturbazioni atlantiche, il forte maltempo e purtroppo anche coi danni causati da frane e allagamenti, il sud del Paese risente degli intensi richiami dei venti occidentali, poche piogge soprattutto sul lato adriatico e temperature tutto sommato in linea con la media del periodo. Possiamo affermare che il clima è tipicamente autunnale anche se mancano dei minimi strutturati in grado di portare le piogge organizzate sulle nostre regioni.

Dunque, su Puglia e Basilicata la catena appenninica bloccherà nuovamente l’avanzare delle perturbazioni verso est, infatti nella prima parte di sabato 4 novembre i settori centro-settentrionali appulo-lucani vedranno cieli molto nuvolosi ma con scarso rischio di precipitazioni. Le piogge interesseranno le aree meridionali dal tarantino fin giù al Salento e i rilievi lucani occidentali. Il tempo migliorerà ovunque nel corso della mattinata, avanzeranno le schiarite e aumenteranno gli spazi soleggiati. I venti si disporranno dai quadranti occidentali e le temperature in generale ribasso.

Domenica 5 novembre tornerà protagonista il forte vento di libeccio/ostro che soffierà con raffiche fino a 80-90km/h sui Monti Dauni ed Alta Murgia, meno intenso sui settori meridionali. Il cielo si presenterà nuvoloso solo nelle prime ore del mattino, non si esclude qualche acquazzone sul foggiano e Vulture-melfese, poi il vento spazzerà le nubi riportando condizioni di spiccata variabilità. Il contesto termico è previsto in generale rialzo, specialmente nei valori massimi dove si toccheranno picchi di 24°c sull’ofantino, hinterland barese e colline materane.

A cura di Michele Ceglia