Beautè Altamura
giovedì 29 Febbraio 2024

L’anticiclone non molla, ma si intravedono segnali di cambiamento

Anticiclone, alta pressione e hp (hight pressure) per i più esperti: tre parole che indicano una figura barica portatrice di bel tempo. L’abbiamo nominata più volte nei nostri articoli, da diversi mesi è diventata la protagonista delle sorti meteorologiche nel bacino del Mediterraneo. Purtroppo è la prima causa dell’assenza di precipitazioni, oltre ad inviare aria calda in quota e temperature miti di giorno.

Su Puglia e Basilicata il mese di febbraio è iniziato con lo stesso piglio di gennaio: giornate soleggiate, gradevole tepore nelle ore centrali e fredde serate dettate dall’inversione termica. Insomma, il classico tempo stabile in assenza di pioggia e neve, che favorisce il ristagno dell’aria e l’inquinamento specialmente sulle zone pianeggianti.

Il primo week-end del mese, che ve lo diciamo a fà, sarà caratterizzato dall’ennesima espansione dell’alta pressione. La tramontana del venerdì tenderà gradualmente ad attenuarsi, sostituita nella giornata di sabato dai venti più blandi occidentali. Il cielo si presenterà sereno o poco nuvoloso, la temperatura in generale aumento fino a raggiungere i 16-17°c sabato e punte di 18-19° domenica. Dunque, su Puglia e Basilicata ci attende un fine settimana di stampo quasi primaverile.

Questa situazione dominata dall’anticiclone potrebbe finalmente sbloccarsi intorno all’8/9 febbraio, quando una perturbazione atlantica si muoverà verso l’Italia portando un calo termico e le tanto attese piogge sulle regioni del centro-nord. Il Sud sarà inizialmente investito da un forte richiamo mite di libeccio, a seguire il peggioramento atmosferico potrebbe coinvolgere il territorio appulo-lucano durante il prossimo fine settimana.

La Redazione