Beautè Altamura
mercoledì 17 Aprile 2024

Marzo “pazzerello”, week-end soleggiato e lunedì con l’ombrello

Siamo entrati nel mese più dinamico dell’anno, quello che ci traghetta verso il tepore della primavera e alterna giornate ancora fredde ed instabili. Per fortuna febbraio si è concluso con una importante perturbazione che ha distribuito tanti millimetri di pioggia in modo omogeneo su Puglia e Basilicata. È il “miracolo” dello scirocco, un vento democratico, equo e solidale in termini di precipitazioni.

Il primo fine settimana di marzo sarà caratterizzato dai cieli azzurri e temperature gradevoli al mattino, mentre nel pomeriggio di oggi si formeranno degli addensamenti sui settori centro-settentrionali e basso Salento, dove saranno possibili locali piovaschi. Nulla di duraturo e organizzato, in serata assisteremo al dissolvimento della nuvolosità e al ritorno dei cieli stellati. E anche la giornata di domenica 3 marzo partirà all’insegna del tempo stabile e soleggiato, con un rinforzo dei venti di scirocco e un lieve calo termico sulle zone collinari murgiane, invece in serata arriverà l’avamposto di una nuova perturbazione.

Dunque, nuvolosità in graduale aumento dalla tarda serata di domenica a causa di un vortice depressionario posizionato sul Tirreno settentrionale, che porterà forte maltempo al centro-nord e nevicate abbondanti sulle Alpi, fino a 1 metro su quelle di nord-ovest. Su Puglia e Basilicata le piogge arriveranno nelle prime ore di lunedì col passaggio del fronte perturbato. Si tratterà di precipitazioni irregolari e sparse, accompagnate da correnti fresche occidentali e un moderato calo delle temperature.

Si rivedrà la neve sull’Appennino lucano a partire dai 1000 metri. La debole instabilità proseguirà per tutta la giornata di lunedì, prima di un definitivo miglioramento in serata.

La Redazione