Beautè Altamura
lunedì 15 Luglio 2024

Si apre un periodo molto variabile tra sole, nuvole e piogge

Il mese di marzo avanza e il clima tende a cambiare rapidamente: si passa dal gradevole tepore del mattino al freddo serale, dai cieli poco nuvolosi agli improvvisi scrosci di pioggia o temporali. La parola d’ordine è “spiccata variabilità”, la principale caratteristica di questo periodo di transizione dall’inverno alla primavera.

E il prossimo fine settimana vedrà un tempo altalenante: la giornata di sabato passerà all’insegna di una blanda nuvolosità accompagnata da piogge sparse al mattino sulla Basilicata e foggiano, in estensione al tarantino e Salento. Cieli poco nuvolosi sui restanti settori adriatici e metapontino. Già dal primo pomeriggio assisteremo ad un generale miglioramento, in un contesto di venti moderati di scirocco e temperature nella norma.

La ventilazione meridionale tenderà a rinforzarsi nella mattinata di domenica 10 marzo, fino a raggiungere raffiche di 70-80km/h sull’arco jonico. Si tratterà del classico “pre-frontale”, ossia il passaggio di aria calda sub-sahariana che anticipa il fronte perturbato, atteso nelle prime ore di lunedì. Oltre alla presenza del forte vento di scirocco, il giorno festivo trascorrerà con cieli nuvolosi e lattiginosi, seguito da un’impennata termica fino a punte di 20-22°c sul materano, provincia bat e Tavoliere.

Dalla tarda serata il tempo peggiorerà gradualmente a causa dell’arrivo di una perturbazione atlantica che scivolerà lungo le nostre regioni, portando piogge e temporali nella mattinata di lunedì, dopodiché avanzeranno ampie schiarite. L’instabilità atmosferica proseguirà anche nella giornata di martedì 12 marzo, in compagnia di altre piogge sparse e temporali nelle ore pomeridiane, oltre ad un moderato calo termico grazie all’attivazione dei venti freschi di maestrale. Insomma, nei prossimi giorni ci attende un meteo marzolino in piena regola.

La Redazione