Beautè Altamura
mercoledì 17 Aprile 2024

Un altro week-end “marzerello”: sole, nuvole e qualche piovasco

Il primo fine settimana di primavera sarà caratterizzato da un tempo ancora una volta variabile. Il campo di alta pressione tenderà a cedere sotto la spinta di fresche correnti settentrionali, determinando così un aumento della nuvolosità nella giornata di venerdì 22 marzo. Trattasi di nubi irregolari in transito sui settori centro-settentrionali pugliesi e in Basilicata, aree in cui non mancheranno isolate piogge. Più al riparo la costa adriatica dal brindisino in giù e in generale tutto il Salento, dove non sono previsti fenomeni significativi. Gli ultimi rovesci sono attesi in serata sulle zone interne lucane, mentre sulla Puglia avanzeranno ampie schiarite già dal pomeriggio, in un contesto termico al ribasso a causa dei venti freschi di maestrale.

Il tempo volgerà al bello il giorno successivo, sabato 23 marzo, grazie all’arrivo di correnti tese di libeccio che faranno alzare la temperatura di diversi gradi fino a raggiungere punte di 21-22°c sul foggiano, barese e metapontino. Anche la serata sarà all’insegna del clima primaverile con valori superiori ai 10-12 gradi.

Il richiamo mite di libeccio verrà poi smorzato da una perturbazione nord-atlantica che ci interesserà la domenica delle Palme. Su Puglia e Basilicata gli effetti saranno marginali, infatti saremo solo sfiorati dalla perturbazione che sfilerà velocemente verso i Balcani. Di sicuro registreremo un moderato calo delle temperature, a cui farà seguito un rinforzo dei venti settentrionali e la possibilità di qualche rovescio nelle ore pomeridiane. Dunque, ancora una volta prepariamoci ad un meteo altalenante: si dondola tra alte e basse temperature, tra cieli azzurri e nuvoloni minacciosi.

La Redazione