Lom.Auto Altamura
martedì 4 Ottobre 2022

Ponte di Ognissanti con la tempesta di scirocco

Una profonda depressione incentrata tra Irlanda ed Inghilterra spingerà verso l’Italia una intensa perturbazione di stampo autunnale, seguita da un forte peggioramento delle condizioni atmosferiche nei prossimi giorni.

Domenica 31 ottobre sarà una giornata interlocutoria un pò su tutta l’Italia, solo gli estremi settori occidentali e le due Isole maggiori vedranno cieli grigi e acquazzoni, e purtroppo la Sicilia sarà nuovamente interessata da forti precipitazioni dopo il passaggio del ciclone mediterraneo Apollo.

Dal 1° novembre, mese in cui l’autunno inizia a far sul serio con le profonde ondulazioni atlantiche, la perturbazione attraverserà lo Stivale con il suo carico di piogge e soprattutto venti impetuosi di scirocco. Saranno le regioni di nord-est e del lato tirrenico a beneficiare delle precipitazioni, che potranno risultare molto intense sul Triveneto, Toscana e Lazio. Tipica situazione di acqua alta a Venezia che ormai dovrebbe essere contenuta dal Mose.

Al Sud Italia il passaggio del fronte atlantico è previsto tra la sera dell’1 novembre e la notte del 2 e impatterà maggiormente sulla Campania, Calabria e Basilicata occidentale. Sulla Puglia le precipitazioni non saranno abbondanti, si alterneranno brevi spazi soleggiati a cieli grigi ed uggiosi, veloci annuvolamenti che potranno dar luogo a rovesci intensi sui settori più vicini alla Lucania e sul Salento.

Il protagonista del ponte di Ognissanti sarà comunque il forte vento di scirocco che soffierà con raffiche fino a 50-70km/h sulla Puglia centro-meridionale. Previsto mare agitato sul Canale d’Otranto. I venti umidi e caldi meridionali contribuiranno a far aumentare le temperature, con massime intorno ai 18-21°c e la sera scendere su valori prossimi ai 13-16°c.

Dunque, dopo il ritorno dell’ora solare, prepariamoci a trascorrere questi giorni di festa con un clima tipico di…novembre.

La Redazione