Beautè Altamura
venerdì 30 Settembre 2022

Il pomodoro alleato del CUORE e potente antiossidante

Agosto è il mese del pomodoro, della preparazione delle conserve nelle famiglie, come avveniva in passato, da utilizzare durante l’anno. Oggi fiorente l’industria dei pelati e della salsa di pomodoro coltivato nelle regioni del sud.

Il pomodoro è il cuore nella medicina dei segni (la firma delle cose), infatti sezionato presenta dei setti e delle concamerazioni. È ricco di Vit C, Vit E, Vit A (carotenoidi), licopene, sali minerali, piccole quantità di Vit B e di acqua. Dotato pertanto di potere antiossidante contro i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare, dell’insorgenza di neoplasie e delle malattie cardiovascolari attraverso la riduzione dei livelli plasmatici di colesterolo, è un alimento consigliato anche nella prevenzione dei tumori della prostata.

La maledizione di Montezuma del 1519 da parte degli Aztechi contro i conquistadores europei, che cadevano in preda a forti disturbi gastrointestinali, caratterizzati da attacchi di diarrea, dolori addominali e febbre, va fatta risalire alle prime consumazioni di pomodoro crudo e patate crude che per i popoli indigeni erano piante ornamentali.

E pensare che poi importate le solanacee, pomodori e patate – appunto, sono diventati caposaldi delle preparazioni nella nostra gastronomia mediterranea.

A cura di Giovanni Incampo – cardiologo