Lom.Auto Altamura
giovedì 18 Aprile 2024

Scopriamo i benefici degli sponsali, l’ingrediente principe del pasticcio

Gli sponsali (o sponzali), coltivazione di nicchia in alcune regioni del Sud Italia, derivano il loro nome dall’antica Roma, quando si usava servire focacce farcite di cipollotti, in corso di cerimonie nuziali. E’ facilmente riconoscibile: si presenta con coste di colore verde, bianche sul fusto ed internamente vuote, e finisce con un piccolo bulbo. Gli aromi ricordano molto la cipolla fresca, ma con minore persistenza ed intensità.

Ricchi di proprietà nutrizionali, aprono le porte dell’inverno sulle nostre tavole con i cosiddetti pasticci nelle vigilie e festività natalizie. Ricchi di vitamina E e C, allicina, composti solfoorganici, acqua, antiossidanti come antocianine, quercetina, folati, vitamina K, fibre, potassio, magnesio, calcio, sodio, apportano benefici per il fegato, il sistema cardiovascolare, la cura del diabete.

Posseggono azione detossificante, diuretica e antimicrobica. Non ci resta che scegliere il migliore in una vera gara gastronomica dei pasticci tra i panifici e nelle preparazioni fatte in casa.  

A cura di Giovanni Incampo – cardiologo